I soldi sono uno strumento con cui possiamo trasformare i nostri sogni in realtà. Se non abbiamo abbastanza soldi, o se ci mancano davvero, la vita può essere infelice.

Ma quando hai dei soldi in tasca, significa che tutto automaticamente ve meglio? Credo che sappiamo tutti la risposta…

I soldi non possono cambiare quello che siamo. Quello che fanno è potenziare la nostra vera natura. Se sei cattivo ed egoista, potrai essere ancora più cattivo ed egoista. Se sei allegro  e generoso, avrai più cose da apprezzare e donare.

Fino a quando non dimostrerai di saper gestire ciò che hai, non te ne sarà dato in misura superiore.

Non esiste un detto più vero di questo. Stampatelo bene in testa.

Se vuoi possedere più soldi, se vuoi possedere una vita più serena o se vuoi vivere in un contesto di abbondanza, devi aumentare le tue conoscenze di base sul denaro e come esso si nutre.

Nel 2008 con la crisi finanziaria avvenuta sono stati persi migliaia di miliardi in azioni e case, sopratutto in America. Tante persone hanno subito diversi crolli e perdite, alcuni hanno reagito con paura, altri con rassegnazione e sconforto, altri con rabbia ed altri con determinazione.

Tutte queste reazioni non riguardavano i soldi, ma loro stessi. Tali eventi, portano alla luce ciò che i soldi significano davvero per noi. Che potere gli diamo. Se lasciamo che i soldi ci controllano, o se siamo noi a controllarli.

La gratitudine è il segno delle anime nobili “Esopo”

Esistono svariati casi di persone che possiedono soldi ma sono egoiste e presuntuose, esistono persone che possiedono piccole quantità di soldi e sono pacifiche e amorevoli. Esistono persone che possiedono beni e soldi avute da eredità, ma non sono in grado di gestirle perché non hanno le conoscenze adatte. Esistono persone che dal niente sono diventate ricche e prosperano sempre di più perché ci hanno saputo fare e gestire ccon le giuste capacità e competenze.

Esistono infinità di esempi dove il fattore principale non sono i soldi mala “psicologia mentale” che adotti a loro.

Si! E’ proprio il “fattore mentale” che ti fa percepire il bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto.

Ho iniziato ha capire e percepire il valore e tutto quello che ci stra dietro ad una moneta di denaro quando lessi questi libri “L’uomo più ricco di Babilonia, l’alchimista, Soldi domina il gioco, Molteplici fonti di reddito“, libri “bestseller” che hanno scritto la storia del mondo e che ti consiglio vivamente di leggere, perché una volta letti tutti è quattro la tua vita e la tua relazione con i soldi, cambierà radicalmente.

Posso anche consigliarti questo corso realizzato proprio da “Robert T Kiyosaki Scegli di essere ricco” uno tra i primi al mondo esperto nella formazione e nella gestione del denaro e degli investimenti.

Devi studiare e apprendere più conoscenze che possono farti accedere a nuovi strumenti, nuove idee e capire come funziona il tutto.

Ricordo di un fatto avvenuto molto tempo fa, che avevo letto su qualche rivista, di una persona Italiana che vinse alla lotteria un po di milioni. Nei successivi giorni la sua vita e di tutti quelli accanto a lui cambiò drasticamente.

Infatti la prima cosa che fece fu di investirli in banca dove in un anno perse grandi quantità di denaro, e tra l’altro venne perseguito dalla mafia, prendendo per ostaggio una delle sue figlie, minacciarono lui e la sua famiglia. In seguito i parenti e gli amici ne presero parte di questo avvenimento e tutto una serie di cose avvenute che ora non ricordo più… Fatto sta che dopo 3 anni lui si suicide avendo perso tutti i suoi soldi e buttandosi sotto un treno, con una famiglia distrutta tra cui parenti  e amici…

Se non sai gestire quello che hai attorno a te, se non sai apprezzare e percepire il valore che ti circonda intorno, assumerti le giuste responsabilità,  il piacere e la curiosità di possederne di più, sarà in grado di ucciderti se non lo sai gestire, differenza di saperlo controllare con giuste competenze e capacità per essere in grado di prosperare.

Nella vita tutto può succedere, oggi possiamo finire una giornata in tutta tranquillità e generosità, ma domani? Io ho subito molti avvenimenti assai travolgenti nel corso della mia vita; a 17 anni mi sono trovato in un’istante su una carrozzina per ben 4 mesi, dopo circa due anni mi sono ritrovavo ad essere un atleta sportivo, correndo facendo corsa ed endrocross con la moto, mi sono visto dal niente “studiando” a diventare un investitore finanziario ed immobiliare, nel diventare Coach e tanto altro…

Se pensi che quello che hai accanto sia poco per te, e solo per il fatto che non lo stai percependo in una giusta prospettiva. Una piccola pianta viva accanto te, in questo momento sta trasformando l’anidrite carbonica in ossigeno che tu ora stai respirando, e che senza quell’ossigeno moriresti all’istante. La pianta lavora per te senza voler nulla in cambio o magari prenderti la briga di passarle qualche goccia di acqua ogni tanto.

Ricordati: 

Fino a quando non dimostrerai di saper gestire ciò che hai, non te ne sarà dato in misura superiore.

Un saluto da Pier…