L'importanza degli estrattori e dei succhi vivi.

Sai cucinare bene? Sai mangiare bene ed assimilare i giusti alimenti?

Spesso, quando consumiamo un alimento, sopratutto la verdura, siamo costretti a cucinarlo, perdendo così attraverso il calore gran parte delle sue proprietà.

Una soluzione alternative è invece realizzare delle spremute o dei centrifugati, ma anche qui potremmo rischiare di non riuscire ad assimilare tutte le vitamine e gli enzimi che servono al nostro corpo.

Qui ci vengono in aiuto gli estrattori, che hanno la funzione di estrarre il succo da frutta e verdura freschi. Vengono chiamati anche “estrattori di Succo Vivo“, essi vanno a selezionare gli alimenti, eliminando l’acqua e trattenendo i nutrienti.

Esistono ovviamente estrattori ed estrattori, qui di seguito te ne elenco tre delle migliori marche per estrattori: il più professionale ed uno dei migliori sul mercato, “EstraggoPRO” l’ideale per estrarre un buon succo vivo; sempre della stessa marca, ma meno professionale e che costa meno EstraggoEasy; un’altro a un costo inferiore che “diciamo” può andare bene ed è uno tra i più venduti su Amazon è il Panasonic L500.


L’importanza degli estrattori e dei succhi vivi.

Perché usare l’estrattore?

Perché non è sufficiente mangiare solo la frutta a crudo, va bene, ma non ancora sufficiente. Differenza di quando si preparano i Succhi con i frullati, la differenza sta che il frullato va a separare gli elementi nutritivi e l’acqua distillata delle fibre, l’assunzione di succo vivo ne consente l’assorbimento nel giro di pochi minuti con il suo carico di energia immediatamente disponibile.

Il processo digestivo viene così agevolato e alleggerito, mettendo subito a disposizione di cellule e tessuti le sostanze nutritive. In alcune persone mangiare gran parte di verdure crude o cucinate darebbero gonfiore e difficoltà digestive.

Una seconda soluzione, gli integratori.

Un’altro modo per assumere nutrienti attivi, sono gli integratori, che sono stati già selezionati, eliminando l’acqua e lasciando solo Principi Attivi come: vitamine, minerali, enzimi, oligoelementi e fibre.

L’assunzione di integrazione è il modo più veloce per assumere subito i nutrienti, anzi, se presi i giusti integratori magari avvolti da una pellicola resistente ai succhi gastrici dell’intestino, facendoli arrivare sani nella parte dello stomaco per essere assunti in grande quantità.

Quali integratori scegliere?

In questo articolo spiego dettagliatamente quelli che si dovrebbero assumere quotidianamente chiamati anche i “10 SUPERCIBI“, fanno parte degli alimenti più ricchi di sostanze nutritive rispetto a tanti altri.

Ricapitolando quindi:

  • dobbiamo sapere che gli alimenti cotti tendono a perdere i loro nutrienti una volta raggiunti i 40 e oltre gradi, gli enzimi non resistono;
  • preparare Succhi con estrattori adeguati tendono a selezionare meglio gli alimenti rendendoli Vivi e facile da assimilare per il nostro corpo e più immediatamente:
  • assumere i giusti integratori è il modo più veloce e più pratico, sia per noi e sia per il nostro organismo, per questo l’integrazione è sempre importante inserirla nel nostro Stile alimentare.

Sono 3 modi diversi per nutrirsi ed assumere gli alimenti, sono tutti e tre validi, ognuno ha i suoi pro e i suoi contro, per questo devono essere alternati in una settimana, l’importante che si assumano durante il giorno tutti i nutrienti che il corpo necessita d’obbligo.

Un caloroso saluto.